Navigation Menu+

Pane croccante con poca lavorazione

Posted by

Questo tipo di pane, ad alta idratazione, prevede tempi di lievitazione medi e poca lavorazione, senza ausilio di robot. Il risultato è un pane croccante all’esterno e morbido all’interno, piuttosto alveolato.

Costituisce una valida alternativa al Pane con metodo poolish, che richiede una lavorazione più complessa e dei tempi più lunghi.

Io l’ho realizzato con la farina di tipo 1, che conferisce al pane una certa rusticità che io amo particolarmente.

Ingredienti

Impasto

500 gr farina 0 (oppure di tipo 1)
400 ml acqua tiepida
12,5 gr lievito di birra o 3,5 gr di lievito disidratato o 15 gr lievito madre disidratato
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di sale (20 gr)

Attrezzatura

Contenitore capiente, meglio se con coperchio
Spatola
Bisturi per dolci (o lametta o coltello ben affilato)
Teglia da forno con coperchio (oppure due teglie di uguale misura)

Procedimento

Mescolare il lievito con l’acqua e il cucchiaino di zucchero.
Disporre la farina in una ciotola capiente formando un incavo al centro e versarvi il composto di lievito. Mescolare con una forchetta per amalgamare un po’. Aggiungere il sale  e mescolare ancora con la forchetta fino ad avere un composto omogeneo ma senza lavorare troppo, quindi raccogliere l’impasto al centro con l’aiuto di una spatola.

Far lievitare l’impasto nella ciotola coperta per un’ora.
Quindi, con le mani bagnate, fare due giri di pieghe dall’esterno verso il centro, in modo da far prendere corpo all’impasto formando una palla gonfia e morbida. Capovolgere la palla, sempre nella ciotola; coprire e far lievitare ancora per un’ora.

Versare l’impasto sul ripiano di lavoro cosparso con semola rimacinata (o farina) e allargarlo delicatamente senza schiacciarlo. Ripiegarlo come una busta portando il lembo inferiore verso il centro e poi il lembo superiore su quello inferiore; quindi ruotare di 90 gradi e ripetere per due o tre volte; infine chiudere il panetto pizzicando i lembi.

Capovolgerlo in modo che la chiusura sia verso il basso, coprire con la ciotola o con il coperchio della pirofila e far lievitare per 15 minuti.

Fare altri due o tre giri di pieghe come sopra, capovolgerlo in modo che la chiusura sia verso il basso e disporlo nella pirofila di cottura. Incidere con il bisturi o con il coltello affilato, coprire con la ciotola o con il coperchio della pirofila e far lievitare ancora per per 15 minuti.

A questo punto, praticare un taglio con il bisturi o con il coltello affilato e infornare in forno caldo

Cottura

Cuocere in forno preriscaldato a 250°C per 25 minuti, poi togliere il coperchio e cuocere per altri 20 minuti a 220°C.

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati. Inoltre questo sito utilizza Google Adsense come sistema di pubblicità per supportare le spese di manutenzione. Google Adsense è un servizio fornito da Google Inc. e utilizza cookie per pubblicare annunci sulla base delle precedenti visite dell'utente al nostro sito web. Google Adsense utilizza anche cookie DART per consentire a Google e ai suoi partner di pubblicare annunci in base alle visite di questo sito e di altri siti Internet. Per saperne di più e per disattivare tali cookie per gli annunci pubblicitari potete visitare la pagina per la disattivazione delle pubblicità di Google oppure potete visitare http://www.aboutads.info/choices/ per disattivare le pubblicità di Google e di altri fornitori. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi