Torta paradiso

La torta paradiso è un dolce realizzato con l’impasto della torta Quattro quarti, nel quale si sostituisce metà della farina con altrettanta fecola di patate.

Ingredienti
100 gr farina
100 gr fecola di patate
200 gr zucchero
200 gr burro (temperatura ambiente *)
4 uova (temperatura ambiente *)
1 cucc.no di lievito per dolci – circa 2 gr. (facolt)
Un pizzico di sale

(*) Se avete dimenticato di portare il burro a temperatura ambiente potete metterlo nel microonde a potenza minima per 40-50 secondi. Questo è necessario se si sceglie il procedimento con il burro monatao. Per le uova, invece, potete tenerle in una ciotola con acqua calda per una decina diminuti.

Attrezzatura
Robot da cucina con frusta (per procedimento con uova montate) o con foglia (per procedimento con burro montato)
Stampo tondo da 24 cm diametro

Procedimento con uova montate
Fondere il burro su fiamma bassissima o nel microonde.
Montare le uova con lo zucchero con un mixer elettrico fino a quando il composto avrà raddoppiato il suo volume e, sollevandolo con un cucchiaio, formerà un “nastro” sulla superficie.
Mescolare la farina setacciata (con l’eventuale lievito), la vanillina e il sale, e incorporarla a mano al composto di uova, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi.
Aggiungere il burro fuso versandolo a filo, mescolando sempre allo stesso modo.
Versare il composto nello stampo imburrato e infarinato.
Cuocere in forno caldo a 160° per 35-45 minuti verificando che uno spiedino da cocktail infilzato al centro del dolce ne fuoriesca asciutto.
Spegnere il forno e lasciarvi il dolce per 5 minuti; aprire appena lo sportello in modo che entri un pò d’aria e la temperatura si abbassi lentamente (questo per evitare che lo shock termico faccia abbassare il dolce); dopo qualche minuto estrarre il dolce e lasciarlo riposare per 5 minuti nello stampo, quindi sformarlo su una griglia da pasticcere e farlo raffreddare completamente.

 

Procedimento con burro montato

Montare il burro (a temperatura ambiente) e lo zucchero  con la foglia, per circa 20 minuti a velocità massima. Il composto deve diventare soffice e gonfio come panna.
Dopo minutiavrà questo aspetto:

Torta quattro quarti_01

Dopo 15 minuti avrà questo aspetto:

Torta quattro quarti_02

Ma solo dopo circa 20 minuti sarà bianco, gonfio e soffice:

Torta quattro quarti_03

Mettere le uova in una ciotola e mescolarle bene con una forchetta. Setacciare la farina due volte e tenerla in una ciotola.

Portare la velocità del robot a 1 e, sempre con la foglia, aggiungere le uova e la farina un pò per volta, alternando, e inserendo ogni ingrediente dopo che il precedente sia stato bene amalgamato.

Alla fine, si avrà un composto soffice e montato:

Torta quattro quarti_04

Accendere il forno a 160°C.
Imburrare e cospargere di farina lo stampo e versarvi il composto.
Cuocere in forno caldo a 160° per 20-25 minuti verificando che uno spiedino da cocktail infilzato al centro dei dolcetti ne fuoriesca asciutto.
Spegnere il forno e lasciarvi il dolce per 5 minuti; aprire appena lo sportello in modo che entri un pò d’aria e la temperatura si abbassi lentamente (questo per evitare che lo shock termico faccia abbassare il dolce); dopo qualche minuto estrarre il dolce e lasciarli riposare per 5 minuti nello stampo. A questo punto, sformare, lascaire raffreddare, cospargere con zucchero al velo e servire.

La torta paradiso si conserva a temperatura ambiente per qualche giorno.

Pin on PinterestShare on Facebook

Lascia il tuo commento

La tua email non sarà pubblicata o condivisa.
I campi obbligatori sono contrassegnati da *