Zuccotto al pistacchio

Ingredienti

Base
Pan di Spagna da 5 uova

(ricetta del  Pan di Spagna)

Mousse
500 ml panna
50 g zucchero a velo
30 gr cioccolato fondente
70 gr pasta di pistacchi

Bagna al cioccolato
30 gr cioccolato fondente
150 ml acqua

Bagna al pistacchio
30 gr pasta di pistacchi
50 ml acqua

Guarnizione
Zucchero al velo e cacao

Attrezzatura
Stampo a cupola da zuccotto o coppa diam. 20 cm e altezza 8 cm
Pirofila da 28 cm di diametro per il pan di Spagna

Procedimento
Preparare il pan di Spagna e dividerlo in due strati.

Bagna al cioccolato
Far sobbollire il cioccolato con l’acqua per 5 minuti; far raffreddare.

Bagna al pistacchio
Far sobbollire la pasta di pistacchi con l’acqua per 1 minuto; far raffreddare.

Mousse
Tritare grossolanamente il cioccolato e metterlo in una ciotola.
Disporre la pasta di pistacchi in un’altra ciotola.
Montare la panna con lo zucchero e metterne metà nella ciotola con il cioccolato grattugiato, mescolando delicatamente, e l’altra metà nella ciotola con la pasta di pistacchi, aggiungendola a cucchiaiate e mescolando prima di aggiungerne dell’altra.
Riporre in frigorifero le due mousse in frigorifero.

Montaggio
Tagliare a triangoli un disco di pan di spagna e restringere la parte più larga di ogni triangolo in modo da ottenere quasi un pentagono; con i pezzi ottenuti foderare lo stampo da zuccotto o la ciotola (quelle dell’Ikea hanno una forma molto simile).

Bagnare completamente il pan di Spagna nella ciotola con lo sciroppo al cioccolato.
Ritagliare a misura il disco di Pan di Spagna rimasto e bagnarlo con lo sciroppo di pistacchi.

Versare la mousse bianca nello zuccotto spalmandola sul fondo e sui lati, cercando di creare un buco al centro; versare la mousse ai pistacchi e livellare. Coprire con il disco di pan di Spagna, tagliato a misura, e bagnare dall’esterno abbondantemente.
Coprire con pellicola e tenere in frigorifero per almeno 4 ore.

Sformare il dolce sul piatto da portata (o su carta forno se si intende realizzare una decorazione elaborata).

Decorazione
La decorazione più semplice consiste nel ricoprirlo interamente con cacao amaro in polvere e con una spolverata di zucchero al velo ma, naturalmente, si può decorare con ciuffi di panna montata, con colate di cioccolato fondente e bianco, o con pasta di zucchero.
Conservazione
Si può conservare nel congelatore fino a tre mesi, avendo cura di servirlo dopo averlo tenuto in frigorifero fino al raggiungimento della giusta consistenza, tenendo presente che non si tratta di un semifreddo e che quindi non deve essere servita troppo freddo (almeno 3-4 ore in base alla temperatura esterna).

Aggiungi la ricetta al tuo raccoglitore scaricando il pdf allegato

Download

Lascia il tuo commento

La tua email non sarà pubblicata o condivisa.
I campi obbligatori sono contrassegnati da *